La Commissione Nazionale Breast Cancer Paddlers – Donne Operate di Cancro al Seno (CNBCP)

Art. 56 – La Commissione Nazionale Breast Cancer Paddlers – Donne Operate di Cancro al Seno (CNBCP)
La Commissione Nazionale Breast Cancer Paddlers (CNBCP), composta dalle rappresentanti degli equipaggi di Donne Operate di Cancro al Seno, è istituita nel rispetto delle indicazioni della International Breast Cancer Paddlers Commission (IBCPC) e della International Dragon Boat Federation (IDBF).

Gli obiettivi della Commissione sono i seguenti:
a) Sviluppare la comunicazione sui temi del miglioramento della qualità della vita per le donne operate di cancro al seno, attraverso la pratica del dragon boat come attività non agonistica che contribuisce a raggiungere un buon livello di equilibrio psico\fisico.
b) Incoraggiare la formazione di equipaggi di Donne operate di cancro al seno sul territorio nazionale, favorendo il collegamento tra le società affiliate alla FIDB e le associazioni/strutture che supportano le donne operate di cancro al seno nelle varie realtà nazionali.
c) Proporre al Consiglio Federale attività sportive non competitive per gli equipaggi di Donne operate di cancro al seno all’interno del calendario federale. L’organizzazione di tali attività dovrà ispirarsi ai criteri di inclusione e partecipazione, come espresso nell’atto costitutivo della Commissione Internazionale IBCPC
d) Contattare le Federazioni Europee in occasione dei Campionati Europei, al fine di valutare l’inserimento di attività sportive non agonistiche per le squadre europee di donne operate di cancro al seno, qualora all’interno delle stesse Federazioni non esistesse una rappresentanza di tali squadre. In caso contrario, coordinarsi con l’organismo di rappresentanza delle squadre di Donne operate di cancro al seno del Paese europeo ospitante per lo stesso obbiettivo.
e) Fare da tramite tra le squadre affiliate e le istanze internazionali quali IDBF e IBCPC in merito alla partecipazione delle squadre italiane ai festival internazionali e ai campionati internazionali ai quali siano ammesse le squadre di Donne operate di cancro al seno, informando anche le squadre non affiliate in un’ottica di inclusione e comunicazione condivisa
f) Proporre ed organizzare Festival partecipativi riservati agli equipaggi di Donne operate di cancro al seno a carattere nazionale ed europeo, secondo i criteri già citati ed in accordo con la Commissione internazionale IBCPC.
La Commissione è rappresentata dal Presidente della Commissione e da n.2 a 4 Consiglieri. La Presidente e i Consiglieri saranno eletti dalle Rappresentanti delle Squadre di Donne Operate di Cancro al Seno affiliate alla FIDB che fanno tutte parte della CNBPC con elezioni separate, che si terrà ogni quattro anni. Le elette restano in carica per l’intero quadriennio e sono rieleggibili. Al fine di garantire il pluralismo della rappresentanza nazionale, le rappresentanti IBCPC nominate all’esterno della FIDB, non sono candidabili e le elette in consiglio, con esclusione del Presidente, devono essere tutte espressione di club/equipaggi diversi. Essere una Donna Operata di Cancro al Seno è requisito inderogabile per la eleggibilità e per la rappresentanza all’interno della Commissione. Il Presidente della Commissione o una sua delegata nell’ambito della Commissione stessa assume la carica di Consigliere Federale FIDB. La Commissione si doterà di un proprio regolamento interno sul modello di quello della IBCPC.